Cos'è un orgasmo anale e come ci si sente?

Sexperts

D: Cos'è un orgasmo anale e come ci si sente?
A:

Gli orgasmi sono incredibili, euforici ed energizzanti. Gli orgasmi anali possono sentirsi persino meglio degli orgasmi genitali. In primo luogo, possono essere vissuti in due modi, da persone con prostata (uomini) e persone senza prostata (donne).



Quando gli uomini hanno orgasmi anali l'esperienza è più intensa (molti dicono raddoppiato) di un orgasmo genitale. Simile a un orgasmo del punto g per una donna, è generalmente un climax più grande, più corposo, intenso che dura più a lungo (a volte in più ondate) e ti fa venire più. Se associato a un massaggio prostatico, l'orgasmo anale diventa ancora più intenso. Questo aiuta anche a ridurre il periodo refrattario. Di solito, dopo il primo orgasmo, un uomo può impiegare dai 20 ai 30 minuti per tornare eretto. Con un orgasmo anale alla prostata, il tempo può essere ridotto a cinque o dieci minuti. Il gioco della prostata può anche aumentare la quantità di sperma generata dall'orgasmo, anche se il fluido può essere un po 'più sottile. Includere un massaggio prostatico con un orgasmo anale porta il vantaggio di ridurre il tasso di cancro alla prostata. Un orgasmo prostatico anale è facile da dare a chiunque abbia una prostata. Lubrificare l'ano e tutto ciò che si sta inserendo, che si tratti di un dito, un giocattolo o un pene, e inserirlo nel retto. Puoi anche stimolare il pene del ricevente durante l'inserimento aggiungendo una sega con il culo o un pompino con diteggiatura anale. L'obiettivo finale qui è quello di produrre un enorme orgasmo anale.

Sebbene sia stato fatto poco o nulla per dimostrare l'esistenza di un orgasmo anale femminile, molte donne riportano un orgasmo che sembra simile a un orgasmo del punto g mentre fa sesso anale. Questi orgasmi anali escludono la stimolazione diretta al clitoride o al punto g e derivano solo dal contatto anale. L'ano e il retto sono entrambe zone erogene. Il sesso anale può stimolare le aree accanto ai cluster di nervi pudendo, perineale e rettale che possono aiutare il punto g a stimolare un orgasmo. Quindi, anche se le prove sono aneddotiche, tutte le tubature sono così vicine tra loro, è facile vedere come e perché le donne raggiungono questo tipo di orgasmo. Gli orgasmi anali sono un'area nuova e inesplorata per molti. Quindi sii un esploratore (forse un Butt Scout?) E controlla le regioni inferiori del tuo corpo. L'unico modo per avere un orgasmo anale, e forse il miglior orgasmo della tua vita, è provarne uno.



Hai una domanda? Chiedi a Ken qui.

Visualizza tutte le domande di Ken Melvoin-Berg.

Condividi questo: