Mia Khalifa rompe i confini e sfida le aspettative con una carriera nel porno

Parliamone

Porta via: Mia Khalifa ha affrontato critiche e minacce sessuali negative durante la sua carriera nel porno. Attualmente è l'estrazione numero uno su PornHub.



Dissing e minacce di morte



Molte persone che si guadagnano da vivere nell'industria del sesso incontrano resistenza da parte della famiglia e degli amici. Col tempo, la maggior parte di quella resistenza muore a favore del rispetto degli altri abbastanza da permettere loro di prendere le proprie decisioni. Purtroppo, non è quello che è successo all'attrice e regista porno Mia Khalifa. Dopo essere diventata la stella del porno numero uno su PornHub, un sito di contenuti per adulti, Khalifa ha ricevuto intense critiche che includevano persino minacce di morte. Sì, minacce di morte per pornografia.

Lo sfondo di Mia Khalifa e le sue scelte porno controverse



Vedi, Mia Khalifa non è solo un'attrice porno. Per alcune persone che sostengono l'oppressione e la repressione sessuale delle donne, essere un'attrice porno potrebbe essere abbastanza brutto. Tuttavia, la pelle scura, dall'aspetto esotico Khalifa ha fatto qualche passo in più girando scene pornografiche mentre indossava (niente tranne in alcuni casi) un hijab. Un hijab è un tradizionale velo che viene indossato dalle donne musulmane come espressione di modestia. Immagino che alcune persone non abbiano sentito parlare della Regola 34 di Internet: se esiste, c'è del porno. A causa delle sue implicazioni religiose e sociali, alcuni sosterrebbero che l'hijab e i pompini non si mescolano.

Mia Khalifa è nata a Beirut, in Libano, e si è trasferita negli Stati Uniti poco prima del suo decimo compleanno. La sua educazione era cattolica, ma non pratica più. Tuttavia, Khalifa ha ricevuto critiche sul fatto che sta mettendo in imbarazzo il suo paese di origine, che vergogna la sua famiglia e persino insulti la fede musulmana (anche se non l'ha mai praticata). Il vetriolo rivolto a Khalifa a causa della sua attuale scelta di professione è tanto spiacevole quanto spiacevole. Il suo successo nel settore ha stimolato il dibattito internazionale su tutto, dal ruolo delle donne che lavorano alla pornografia alla facile disponibilità di immagini sessuali su Internet.

Gran parte della famiglia di Khalifa vive e prospera in America. Questa assimilazione includeva l'allineamento con le opinioni del Partito repubblicano degli Stati Uniti. Quindi, non è poi così sorprendente che il suo lavoro nel porno sia disapprovato. Per alcuni, i 'valori familiari' includono la pretesa di essere sconvolti dalle attività che in realtà creano bambini e fanno crescere famiglie.

Purtroppo, questo si traduce in Khalifa che viene evitata dalla sua famiglia allargata e immediata. Khalifa descrive i suoi genitori come 'estremamente severi ... e molto conservatori'. Con particolare riguardo alla sua carriera nel porno, Khalifa ha detto a Newsweek, '... non è qualcosa che sarà perdonato'. Avere il suo status di porno star sfoggiato sui media libanesi non era qualcosa che Khalifa stava cercando. Ha detto di sentirsi incredibilmente in colpa per 'trascinare il loro nome nel fango'. Va notato che 'Mia Khalifa' non è il suo vero nome.

Il debutto pornografico di Khalifa e il suo regno come regina di Pornhub



Khalifa ha iniziato nel porno in un modo che la maggior parte delle persone sogna solo. Mentre svolgeva un concerto di fast food a basso costo, un cliente la notò e le chiese se avrebbe mai preso in considerazione l'idea di essere in un film pornografico. Non era solo una linea di raccolta. Le ci è voluto meno di un anno per disfare la 42enne Lisa Ann come miglior progetto di PornHub.

In questi giorni, circa un quarto di ventenni adulti vivono con i loro genitori. La carriera di Khlaifa nel porno le ha permesso di permettersi il suo posto e di vivere comodamente. Sembra impressionante, ma ci sono ancora molte persone che dicono a Mia Khalifa che dovrebbe vergognarsi.

Stereotipi negativi al sesso: Khalifa risponde con arguzia e umorismo

Dati gli stereotipi negativi al sesso di paesi come il Libano, forse non sorprende che la reazione del paese di origine di Khalifa sia stata meno che positiva. I sovrani oppressivi spesso denigrano le espressioni positive della sessualità e tendono a non avere un senso dell'umorismo.

Fortunatamente, Khalifa sembra avere un grande senso dell'umorismo, come evidenziato nei suoi feed di Facebook e Twitter. È incline a sgobbare commenti e risposte argute a coloro che cercano di vergognarla, insultarla o metterla in imbarazzo. Sono stato felice di apprendere che oltre ad essere coraggiosa e accaldata, Mia Khalifa è anche molto intelligente e ferventemente spiritosa.



L'odio nei confronti di Khalifa sembra un capriccio provocato da qualcuno che cerca disperatamente attenzione. Dopotutto, si potrebbe sostenere che un hijab è uno strumento di oppressione. Quindi, indossarne uno mentre si rifiuta l'oppressione e si cimenta in un atto sessuale sulla macchina fotografica può essere visto come un tremendo atto di ribellione. Sia che tu la veda come una persona che celebra la propria sessualità o che semplicemente si goda un lavoro ben pagato, il successo di Khalifa è la prova che il suo rifiuto di atteggiamenti repressivi è una grande mossa. Mentre l'attrice di 21 anni non ha intenzione di essere il sorteggio numero uno di PornHub per sempre, spero che possa continuare senza le minacce degli odiatori.