Scala Kinsey

Definizione

Definizione - Cosa fa Kinsey Scale significa?



La scala Kinsey è una scala della sessualità che è stata sviluppata da Alfred Kinsey, un biologo e sessuologo americano, quando ha realizzato che la maggior parte delle persone non poteva essere strettamente definita come etero o gay. La scala Kinsey varia da zero a sei, con zero strettamente eterosessuale e sei strettamente omosessuale. Non è un test, ma una scala di autovalutazione, in cui la maggior parte delle persone si valuta da uno a cinque. Gli individui che potrebbero essere descritti come asessuati hanno un punteggio di X sulla scala Kinsey.

La scala Kinsey è ufficialmente nota come scala di valutazione eterosessuale-omosessuale.



Spiega Kinkly Scala Kinsey



Kinsey non ha sviluppato un test effettivo per scoprire la valutazione della scala Kinsey di una persona, ma ha calcolato il punteggio di una persona in base alle interviste con quella persona. La scala di Kinsey mostra che la sessualità umana non rientra in categorie specifiche tanto quanto esiste in una gamma di preferenze e comportamenti diversi. Il team di Kinsey ha persino scoperto che, per molte persone, il comportamento e i sentimenti sessuali non erano sempre coerenti nel tempo.

parlare sporco sesso virtuale