Come esercitarsi in Electrosex Like a Pro

Sesso Stravagante

Porta via: Il gioco elettrico consiste nell'esplorare la paura, l'eccitazione e persino il dolore.



Questo è un estratto da 'BDSM: A Guide for Explorers of Extreme Eroticism' di Ayzad. È stato ripubblicato qui con il permesso dell'autore.

Chiedi a qualcuno di immaginare una scena di tortura. Nel 99% dei casi descriveranno una delle seguenti situazioni tipiche: ferri roventi se sono più tradizionali o qualche dispositivo elettrico diabolico se le loro fantasie hanno una vena moderna. Gli psicologi affermano che ciò dipende dalla minaccia atavica comune sia al fuoco che all'elettricità: sono per loro natura apparentemente difficili da controllare e imprevedibili. Inoltre, solo pochi sfortunati hanno effettivamente avuto un'esperienza di prima mano con i loro effetti, mentre la maggior parte delle persone ha solo un'idea imprecisa - anche se non meno terrificante - di quanto dolore possono causare, specialmente nel caso di una corrente elettrica.

Vuoi giocare?
Dai un'occhiata ai giocattoli electrosex nel negozio Kinkly




Questo è precisamente il motivo della prevalenza della componente psicologica nel gioco elettrico BDSM. Per i sub che non hanno mai provato o hanno poca esperienza con esso, si tratta di esplorare la paura innata non esattamente del dolore, ma piuttosto del 'misterioso'. effetti di qualcosa che ci è sempre stato insegnato a temere, eppure lo sappiamo solo vagamente. D'altra parte, coloro che hanno già sperimentato questi giochi di solito trovano il modo in cui gli impulsi elettrici agiscono per essere piuttosto eccitante. Infatti, diversamente da ciò che accade con altre forme di stimolazione, non si può resistere affatto all'elettricità. Il corpo è totalmente in balia del suo potere invisibile e questa assoluta mancanza di controllo è innegabilmente affascinante per una persona sottomessa.

Ancor più che con altri giochi, quando si tratta di elettricità è essenziale che il Dom sia preparato, che abbia studiato e sappia esattamente cosa sta facendo. Innanzitutto, ciò significa liberare la mente dalle idee promosse da innumerevoli film e racconti di guerra, insieme alle loro immagini di morsetti per batterie per auto, archi elettrici (le scintille e fulmini) e le dinamo sul campo. Il tipo di tortura che utilizza il famigerato 'a manovella' rdquo; i telefoni sono meglio lasciati ai guerriglieri psicopatici in qualche deserto casuale. Le prese di corrente domestiche dovrebbero anche essere un'esclusiva dei principali gangster nei film detective trash. Il motivo - solo per porre fine alle incertezze - è molto semplice: l'elettricità è pericolosa.

È essenziale non avere dubbi su questo punto: ci vuole solo un secondo perché un impulso elettrico causi ustioni, distorsioni, fratture o danni permanenti al cervello e con un alto amperaggio ci vuole solo un centesimo di un secondo per uccidere qualcuno. Queste volte negano ogni possibilità di intervento per far fronte a un'emergenza, quindi coloro che vogliono giocare a giochi elettrici non possono permettersi di imparare mentre vanno - o studi e segui scrupolosamente ogni possibile precauzione, o stai meglio scegliendo un altro passatempo.

La buona notizia è che negli ultimi decenni molti appassionati, medici e ingegneri hanno delineato linee guida precise e ragionevolmente affidabili per tutto ciò che riguarda l'elettrostimolazione (o 'electroplay', se lo desideri). Conoscere e seguire le loro indicazioni ti permetterà di divertirti in tutta sicurezza, vivendo sensazioni uniche e non necessariamente dolorose. Impariamo quindi le basi.

Come farsi fulminare come un professionista



Lasciando da parte termini tecnici complessi e dettagli riservati ai professionisti, il principio generale di tutti i giochi che coinvolgono l'elettricità è abbastanza semplice. Ogni dispositivo presenta due elettrodi, rispettivamente collegati al polo positivo e negativo della fonte di alimentazione: quando li si collega posizionandoli su una superficie conduttiva comune, la corrente scorre tra di loro lungo un percorso approssimativamente lineare. Qualunque cosa si trovi sulla sua strada assorbe una certa quantità di elettricità ed è soggetta ai suoi effetti.

Nel nostro caso, tra i due elettrodi c'è ovviamente una parte del corpo umano, composta da vari tipi di tessuto. L'effetto di un flusso elettrico su questo tessuto dipende dal tipo di cellule che lo costituiscono, dalla durata dell'impulso e dall'intensità della corrente - o, per essere più precisi, dal suo amperaggio. Esaminiamo questi aspetti uno alla volta.

pistola giocare bdsm


Dove scorre la corrente
I giocattoli elettrici vengono normalmente applicati sulla pelle, che tuttavia non è la stessa cosa. Lo spessore dell'epidermide infatti varia tra le diverse parti del corpo e diverse caratteristiche possono influenzarne la conducibilità elettrica; ad esempio l'umidità e la salinità del sudore, la presenza di peli che impediscono il contatto costante o oli naturali che lo isolano parzialmente. Ciò significa che lo stesso impulso elettrico può avere effetti piuttosto diversi a seconda dell'area interessata, nella misura in cui può sembrare impercettibile su un punto ma insopportabile su un altro. Capire quali sono le parti più sensibili è intuitivo:

  • La pelle spessa e secca (ad es. Un polpaccio) è sensibile.
  • La pelle sottile e secca (ad esempio la parte interna della coscia) è Di Più sensibile.
  • La pelle bagnata o sudata è circa 10% in più sensibile.
  • Le mucose esterne (ad es. Il glande) lo sono tanto più sensibile.
  • Le mucose interne (ad es. All'interno della vagina) lo sono estremamente più sensibile.
  • Le lesioni cutanee (tagli, abrasioni, ecc.) Resistono alla corrente circa 90 volte meno dei tessuti sani; quindi devono mai essere coinvolti in questo tipo di gioco, a causa del rischio di causare danni catastrofici.

Un altro fattore chiave è la quantità di carne coinvolta: maggiore è l'area, maggiore è la dispersione dell'impulso, che quindi ha meno effetti percepibili. In altre parole, distanziando gli elettrodi l'intensità diminuisce. Un corollario è che il gioco diventa più sopportabile (e meno pericoloso) se usi punti di contatto più grandi che aderiscono uniformemente alla pelle.

L'epidermide è in grado di assorbire discrete quantità di energia, ma quando quest'ultima aumenta, anche il tessuto sottocutaneo viene inevitabilmente colpito. La conseguenza più importante riguarda i muscoli: per loro stessa natura il passaggio dell'elettricità provoca una contrazione involontaria, come lo saprebbe chiunque abbia mai visto un dispositivo di ginnastica passiva al lavoro. Questi spasmi sono un aspetto chiave dell'elettrostimolazione, poiché sono ciò che fa la differenza tra un gioco piacevole e la morte.

Esistono tre tipi di contrazioni di cui devi essere consapevole, che dipendono dalla parte del corpo coinvolta:

Genitali
Se i muscoli che contraggono sono quelli nell'area anogenitale, l'effetto può essere piuttosto interessante e piacevole, poiché una serie di impulsi provoca uno strano massaggio profondo con effetti di masturbazione.

Muscoli maggiori
I muscoli delle gambe e delle braccia, ma anche altri, generano un notevole potere. Farli contrarre involontariamente può essere pericoloso, poiché l'impulso si trasforma in calci e pugni potenzialmente violenti. Trattenerli, ad esempio con la schiavitù, è anche peggio: la contrazione si verifica comunque e può causare distorsioni, stiramenti muscolari o - in casi estremi - ossa rotte.

Cardiorespiratorio System
Se ciò che si contrae al momento sbagliato è il diaframma, potrebbe verificarsi una crisi respiratoria. Se è il cuore, stai osservando uno stato di fibrillazione che può facilmente causare infarto. Questa è la causa principale delle emergenze mediche legate all'elettrostimolazione e non deve essere sottovalutata anche nel caso di soggetti perfettamente sani e in forma. Questo è ancora più vero per le persone che hanno già avuto problemi cardiaci o che usano un pacemaker.

I rischi sopra elencati sono la ragione di una regola frequentemente citata in BDSM: 'Non usare mai l'elettricità sopra la cintura.' Questo è un buon consiglio, ma anche una semplificazione molto imprecisa. Da un lato, infatti, non si tiene conto del fatto che episodi cardiaci possono essere causati anche da altri giochi, come ad esempio una serie prolungata di piccoli spasmi alle gambe che 'stringono'. i vasi sanguigni che interferiscono con la normale circolazione; d'altra parte, esclude tutta una serie di attività che non coinvolgono la corrente che passa attraverso il cuore o il diaframma, che vedremo tra qualche pagina.


Quanto durano gli effetti dell'elettrostimolazione?



Anche se questo non è il modello anatomico più elegante, possiamo immaginare le cellule che compongono il tessuto umano come minuscole sacche piene d'acqua e vari composti chimici. Quando l'elettricità li attraversa, il contenuto di ogni 'borsa' rdquo; sono influenzati in vari modi a seconda sia della durata dell'impulso sia della quantità di corrente.

Semplificando al massimo, possiamo dire che un impulso molto breve (stiamo parlando di millisecondi) non avrà effetti significativi. All'aumentare della lunghezza, pur rimanendo ben al di sotto di un solo secondo, le sostanze intracellulari verranno prima polarizzate, e quindi subiranno anche un processo di elettrolisi; in altre parole, vengono smontati e perdono la loro funzionalità. Se prolunghiamo ulteriormente il polso, la cellula verrà cotta per sempre. Tutti questi effetti, che in ogni elettrostimolazione si verificano comunque in qualche misura minima, sono parzialmente cumulativi. Traduzione: da questo punto di vista non vi è alcuna grande differenza tra dieci impulsi ciascuno di un decimo di secondo e un singolo secondo di shock '. Shock'.

Per i nostri interessi, questo ci porta a due semplici consigli. Innanzitutto, non prolungare inutilmente qualsiasi gioco che coinvolga l'elettricità; in secondo luogo, spostare spesso gli elettrodi. Questo impedisce anche al corpo di abituarsi alla stimolazione, rendendolo così meno piacevole.

Quanto è forte l'elettrostimolazione coinvolta in electrosex?



L'ultimo elemento da considerare è ovviamente l'intensità della corrente utilizzata. Questo problema può essere discusso a lungo sprecando un sacco di sforzi in parole grandi, ma alla fine solo due cose contano: cosa senti e quali effetti provoca a livello fisiologico. Per il primo aspetto, le sensazioni sono le seguenti, in ordine crescente di potere:

Reazione neurologica di superficie
Le terminazioni nervose sono stimolate e si avverte una vibrazione 'ldquo;' o & ldquo; pinprick & rdquo; sensazione.

Reazione muscolare involontaria
Questo è il principio alla base degli elettrostimolatori di fitness. Se dirigi una corrente attraverso un muscolo, si contrae anche se non lo vuoi. Se lo fai con il ritmo giusto e nel posto giusto, le cose diventano interessanti.

Tessuti cotti
Le cellule si friggono, con effetti che vanno da una minuscola bruciatura della pelle alla sedia elettrica speciale, completa di un cadavere carbonizzato e fumante.

Per il secondo numero, puoi fare riferimento alla seguente tabella, adattata dall'unico documento ufficiale pubblicato sull'argomento dai ricercatori medici.

Amperaggio

Effetto

come accenderti

Nessun effetto se non applicato direttamente agli organi interni.

1 ma (milliampere)

Formicolio appena percettibile.

5 ma

Shock non doloroso. Gli interruttori automatici devono essere calibrati per spegnere qualsiasi dispositivo che superi un'uscita non protetta di questa intensità.

18 ma

Un impulso prolungato provoca la contrazione del diaframma e quindi il soffocamento.

6-39 ma

Contrazione muscolare involontaria e shock doloroso. Questo è quando le persone non possono lasciarsi andare. e di solito muoiono (se l'impulso è continuo). Il limite medio per gli uomini è di 15,5 ma 10,5 ma per le donne.

50-150 ma

Dolore intenso, contrazione muscolare e arresto respiratorio. Nella maggior parte degli adulti a 100 ma si verifica la fibrillazione ventricolare. Rischio di morte Gli spasmi involontari possono allontanare il corpo dalla fonte di energia.

1-4,5 a (amp)

Fibrillazione ventricolare, contrazione muscolare e danno neurologico. I manuali medici affermano che la morte è molto probabilmente molto probabile. e non è un caso questo è il livello utilizzato per la sedia elettrica.

10 a

Alta probabilità di morte, arresto cardiaco e gravi ustioni. Questo è il potere dei fulmini.

I dati di cui sopra si riferiscono ad una corrente alternata a 60 Hz applicata in modo continuo e pertanto devono essere considerati puramente indicativi. Tutti i dispositivi elettrici utilizzati nel BDSM utilizzano infatti frequenze più alte e più sicure, ma soprattutto impulsi di durata molto breve. Anche gli elettrostimolatori di fitness, ad esempio, corrono tra 80 e 120 microampère senza particolari rischi. Ciò conferma ciò che abbiamo detto all'inizio: è indispensabile utilizzare solo dispositivi specifici per i nostri giochi.

Batterie non incluse

Dato il pericolo di costruire aggeggi elettrici improvvisati o di adeguare oggetti non originariamente progettati per un uso erotico, riconoscere e ottenere i dispositivi giusti non è poi così difficile. C'è solo una regola: andare in un sexy shop specializzato. Probabilmente noterai che gli articoli recano cartellini dei prezzi che tendono a causare più attacchi di cuore rispetto all'elettricità che producono. Tuttavia, questo è uno dei pochi casi in cui vale la pena spendere il più possibile - in effetti, il prezzo riflette la qualità dei materiali e la ricerca dietro di esso, fornendo un'esperienza migliore e senza rischi. Data la scelta, è anche consigliabile acquistare dispositivi certificati CE o FCC, poiché per legge devono superare test estremamente severi e quindi garantire un livello di sicurezza più elevato.

Scatole di alimentazione

Al centro di ogni gioco elettrico c'è un generatore, noto anche come 'power box'. È una minuscola unità alimentata a batteria, dotata di una serie di manopole o pulsanti per il controllo delle pulsazioni. Uno di questi regola di solito l'intensità corrente mentre un altro modula la sua frequenza, da un picco ogni pochi secondi a una sequenza così veloce che viene percepito come un flusso continuo. Queste funzioni possono essere duplicate per ciascuna delle varie uscite disponibili - normalmente da due a sei - a cui sono collegati diversi tipi di elettrodi. Alcuni modelli dispongono di una chiave di sicurezza costituita da una spina speciale: il dispositivo non funzionerà senza di essa, proteggendoti così dall'accenderlo accidentalmente e soprattutto dalle mani impegnate di bambini e amici che vogliono provarlo. & Rdquo; Non ci sono molti produttori affidabili di power box, quindi vale la pena elencarli:

  • Electrastim - Scatole di alimentazione di base ma efficaci.
  • E-play - Elegante ingegneria tedesca incentrata sulla versatilità e il controllo remoto
  • Acquista - Dispositivi estremamente (a volte anche troppo) sofisticati, finemente programmabili e persino telecomandati.
  • Folsom - In media, più potente della concorrenza.
  • PES (Paradise Electro Stimulation) - Il migliore del gruppo secondo molti appassionati, progettato per limitare il danno cellulare e ottimizzare le piacevoli sensazioni.
  • Piacere Tec - Scatole di potenza superiori alla media.
  • giungla - Unità abbastanza economiche, ma a volte inutilmente potenti e con controlli imprecisi.
  • Vitatronic - Dispositivi abbastanza efficaci ed economici.

L'elenco sopra riportato include le principali marche di dispositivi appositamente progettati per l'uso erotico. Alcuni appassionati usano anche altri tipi di generatori, inclusi dispositivi medici (generalmente chiamati unità TENS) e dispositivi per esercizi passivi, che tuttavia raggiungono livelli di potenza più elevati e possono sicuramente diventare pericolosi se usati in modo errato. Qualsiasi power box può essere collegato a diversi accessori, che rientrano in due categorie principali.

Strumenti Electroplay

Accessori unipolari
Gli accessori unipolari sono elettrodi semplici. Dato che sono collegati a un solo polo del generatore, non possono essere utilizzati da soli, ma richiedono un altro terminale unipolare (non necessariamente della stessa forma) per chiudere il circuito e consentire quindi il flusso di elettricità. Il vantaggio di questi accessori è la loro versatilità: spostando uno dei due elettrodi è possibile stimolare aree del corpo diverse e più ampie. Il rovescio della medaglia è che portano tutti i rischi menzionati nelle pagine precedenti, poiché è possibile (ed estremamente sconsigliabile) posizionarli in modo da dirigere la corrente attraverso il torace. Gli accessori unipolari più comuni sono gli elettrodi, come quelli utilizzati in medicina. Sono pezzi quadrati di materiale gommoso appiccicoso che incorporano particelle metalliche per condurre l'elettricità. Nel tempo assorbono gli oli della pelle e perdono la loro adesività, che può essere parzialmente recuperata semplicemente lavandoli con acqua e sapone. Come ogni accessorio, offrono le migliori prestazioni se ricoperti da un sottile strato di gel conduttivo, che aiuta a creare una superficie di contatto liscia. Questi oggetti, utilizzati anche in dispositivi per il fitness, vengono utilizzati per stimolare aree relativamente ampie come i glutei o l'inguine. Le loro varianti più sadiche sono le pinze - a volte particolarmente forti - il cui uso dovrebbe ora essere intuitivo.

Altre varianti unipolari includono fasce e anelli di gallo da posizionare intorno alla base del pene, ruote di Wartenberg e pennelli simili a quelli usati dai batteristi jazz, perfetti per accarezzare o amministrare i leggeri frustamenti. Qualcuno ha persino creato un guanto completo che può essere usato per toccare il sottomarino nel modo più elettrizzante, ma non sembra quasi eccitante come sembra. I dildo e i tappi di testa sono molto più interessanti: richiedono sicuramente un certo grado di cautela quando utilizzati ma possono offrire sensazioni uniche. Un trucco particolare, una volta che hai trovato le giuste impostazioni, è costringere l'ano a contrarsi e rilassarsi ripetutamente, spostando così involontariamente il giocattolo dentro e fuori in una curiosa e infinita forma di auto-sodomia. Ogni produttore offre anche accessori progettati per penetrare nell'uretra, in particolare dei maschi. Sebbene possano dare sensazioni ineguagliabili e molto, molto intense, è meglio essere consapevoli del fatto che si tratta di giocattoli incredibilmente pericolosi: sia perché il tessuto coinvolto è estremamente delicato, sia perché mettere qualcosa al suo interno comporta un rischio estremamente elevato di infezione e lesioni , comune anche nelle pratiche ospedaliere eseguite da personale esperto.

Accessori bipolari
Potremmo dire che gli accessori bipolari sono per uso topico, & rdquo; poiché combinano entrambi gli elettrodi (positivo e negativo) e agiscono quindi solo sull'area molto circoscritta tra i due. Ci sono due implicazioni principali: un effetto generalmente più intenso a causa della breve distanza tra i poli - che suggerisce una riduzione dell'intensità della stimolazione - e la possibilità di usarli anche sui capezzoli. Personalmente, anche se non ho mai sentito parlare di incidenti in cui sono stati coinvolti tali giocattoli, credo ancora che la possibilità di un impulso sovraccarico che sconvolge il ciclo cardiaco sia un rischio eccessivo. Coloro che nutrono un minor numero di dubbi, tuttavia, possono acquistare morsetti bipolari, ottimi anche per l'applicazione altrove, e coppe per il seno.

Esistono anche versioni bipolari di cock ring, dildo / tappi e ruote, ma probabilmente ci sono oggetti più interessanti. Tra questi: lo scudo vaginale (una piastra curva con due bande conduttive in corrispondenza delle labbra): lo speculum ginecologico, la cui espansione meccanica fornisce un interessante contrasto con le contrazioni indotte dall'elettricità, e il paracadute, usato per avvolgere lo scroto. Sono disponibili ulteriori opzioni di tortura per i genitali maschili, tra cui le guaine elettrificate del pene, la cosiddetta 'scheda a farfalla', che in realtà è composta da due quadrati di plastica (uno dei quali presenta un foro di accesso) tra i quali il pene viene schiacciato e scioccato, e varie presse testicolari, rese ancora più malvagie dal flusso di elettricità.

Dispositivi elettrostatici
Un'alternativa agli oggetti menzionati finora sono quei dispositivi che usano l'elettricità statica, lo stesso che a volte scoppietta e ti dà una scossa quando tocchi una portiera. Questi si basano sul concetto di due superfici vicine tra loro, una delle quali è carica di energia elettrica: quando il corpo si avvicina abbastanza, la carica trova una via attraverso l'aria e la povera vittima, chiudendo il circuito che lo porta all'altro superficie. Il noto risultato è una scintilla blu, un pop e il guaito della vittima. Oltre ad essere molto spettacolari, questi dispositivi sono spesso in grado di liberare una notevole potenza, il che li rende anche piuttosto minacciosi.

Il re dei tormenti elettrostatici è stato creato negli Stati Uniti come dispositivo medico di ciarlatano all'inizio del secolo scorso, quando l'elettricità distrutta sembrava contenere la soluzione magica a tutti i problemi del mondo. Si chiama Violet Wand ed è composta da una maniglia isolata collegata a una fonte di alimentazione, sulla quale è possibile montare vari accessori in metallo o vetro. Il nome deriva da quest'ultimo, che viene evacuato o riempito di gas nobile che emette luce viola (o altri colori nei modelli recenti) quando attraversato dall'elettricità, dando origine a un sacco di piccole scintille di fulmini: una sorta di versione in miniatura del costose sfere di plasma & rdquo; venduto in alcuni negozi di gadget. Quando la bacchetta viene posizionata vicino alla pelle, le scariche saltano verso quest'ultima con un effetto che, a seconda della distanza e delle impostazioni del dispositivo, varia da un leggero formicolio a un dolore molto intenso. Gli accessori in metallo sono i migliori conduttori di elettricità e sono quindi più intensi di quelli in vetro.

Ci sono diversi motivi per cui le bacchette viola, nonostante i loro usi piuttosto interessanti, non sono più molto popolari. In primo luogo, sono in genere prodotti vintage che non sono stati fabbricati per decenni: gli ultimi risalgono agli anni '50 e sono considerati costosi articoli da collezione. In seguito furono sostituiti da orribili dispositivi dall'aspetto medico, progettati principalmente per i saloni di bellezza. Anche gli accessori in vetro più vecchi sono molto fragili, al punto che possono essere danneggiati semplicemente toccandoli a mani nude. In effetti, gli oli naturali non rilevabili che la pelle lascia sul vetro fungono da attrattori per le scariche elettriche, che nel giro di poco tempo creano micro-fratture da cui fuoriesce il gas, rendendo inutile l'attacco. Se ciò non bastasse, i dispositivi vintage possono causare picchi di ritorno nel sistema di cablaggio elettrico domestico, che possono disturbare o danneggiare qualsiasi delicato dispositivo elettronico collegato ad esso.

bdsm fem dom

Infine, alcuni modelli sono piuttosto difficili da controllare poiché la loro potenza è regolata da un dispositivo semi-meccanico che si consuma nel tempo. Ciò significa che con l'uso tende a fallire e causare fluttuazioni di potenza che possono involontariamente somministrare shock più forti del previsto. In altri modelli la stessa cosa accade a causa dell'anello metallico utilizzato per fissare gli accessori e che può generare scintille indesiderate. Tutti questi problemi sono stati risolti nelle bacchette viola prodotte al giorno d'oggi, anche se hanno anche perso il loro classico (e ammettiamolo, intrigante!) Aspetto da laboratorio di scienziato pazzo e di solito sono molto più domati dei loro antenati.

Nel 2012 è apparsa sul mercato un'altra alternativa: il marchio Neon Wand ha risolto tutti i problemi di sicurezza e affidabilità grazie all'uso di componenti digitali rispetto a quelli analogici come i vecchi dispositivi, ed è calibrato per generare impulsi più piacevoli che dolorosi .

Se stai cercando strumenti più punitivi, puoi rivolgerti a racchette alimentate a batteria, disponibili in due versioni. Il più comune viene venduto nei negozi di gadget come una paletta per friggere le zanzare & rdquo; ed è quasi impossibile da usare per scopi erotici poiché le sue superfici cariche sono protette da una rete metallica che è molto difficile da rimuovere senza danneggiare il dispositivo stesso. La versione già pronta, invece, è stata originariamente creata per controllare le mandrie di renne in Alaska e nel nord Europa, proprio come i più tradizionali - e normalmente troppo violenti per uso umano - pungoli elettrici. È un oggetto di plastica quasi la metà di una racchetta da tennis, con una rete metallica e un pulsante sulla maniglia. Se premuto vicino a un corpo, scatena uno shock molto intenso adatto solo ai masochisti più impegnati. È un dato di fatto, l'impulso è così potente che, se il punto di contatto è troppo piccolo, può causare piccole ustioni superficiali e persino sciogliere alcune fibre sintetiche, come quelle di alcune lingerie.

Vuoi leggere di più? Compra il libro Qui.