6 simboli sessuali classici da cui ispirarsi

Parliamone

Fonte: Flickr / Gerard Stolk

Porta via: Un ottimo paio di gambe ti porterà solo così lontano. Scopri cos'altro avevano queste donne.



Ciò che rende un sex symbol '> Marilyn Monroe



Marilyn Monroe, 1926
Fonte: Flickr / Gerard Stolk (verso l'estate)

Le mode cambiano, ma 50 anni dopo la morte di Monroe, la vediamo ancora come la donna sicura di sé che si è ritratta. Ma essere un sex symbol a quel tempo non era facile. A volte ha avuto difficoltà a essere presa sul serio come attrice. Quando si è trasferita per la prima volta a New York, ha annunciato le sue intenzioni di formare una società di produzione, qualcosa che era praticamente inaudita per un'attrice, e ha espresso interesse nel trasformare uno dei romanzi di Dostoevsky in un film.

'Sai anche come si scrive, Dostoevsky, Marilyn?' chiese un giornalista.

'Hai letto il libro?' lei rispose.

Sebbene sia morta tragicamente in giovane età, Monroe ha innegabilmente fissato un nuovo standard per il sexy, non solo con il suo aspetto distintivo, ma per la sua capacità di lavorare in un momento in cui essere quella persona ha avuto conseguenze personali reali.


Ursula Andress in 'Dr. No.'
Fonte: Flickr / Pineapples101

Ursula Andress era - e molti sostengono che sia ancora - la ragazza Bond per eccellenza. Nel film di Bond del 1962 'Dr. No, 'Andress interpreta un sommozzatore di conchiglie di nome Honey Ryder, che Bond vede per la prima volta salire dall'oceano in bikini bianco. Questa scena è diventata una delle più sexy della storia del cinema. La sua figura è abbastanza diversa dalle cornici sottili e fragili del bastone così popolari oggi a Hollywood. È robusta, sinuosa e si porta con la massima sicurezza. Questo è senza dubbio ciò che ha catturato l'occhio del mondo. Ora ha 78 anni, è ancora bella e luminosa, e fa anche un'apparizione occasionale a Hollywood.


Pagina di Bettie nel 1932
Fonte: Flickr / Olivander

Se Marilyn stabilisce un nuovo standard per il sexy, Bettie Page stabilisce un nuovo standard per il piccante - almeno per gli occhi del pubblico. Proveniente dal Tennessee, Page ha approfittato delle sue curve donate da Dio e l'ha portato a un livello completamente nuovo proponendo pinup che comportavano sculacciate, bondage e un'estetica burlesque, il tipo di roba fetish che pochi modelli all'epoca avevano il coraggio di ritrarre . In effetti, ha celebrato la sessualità e ha ispirato altre donne a fare lo stesso. Ha descritto la sua carriera come tale:

'Non avrei mai pensato che fosse vergognoso. Mi sentivo normale. È solo che era molto meglio che battere una macchina da scrivere otto ore al giorno, il che diventa monotono '. (Scopri perché alcune donne entrano nell'industria del sesso con Exotic Dancers: non sono chi pensi di essere.)


Brigitte Bardot, 1961
Fonte: Flickr / thefoxling

Nata a Parigi, in Francia, era in America dove Bardot avrebbe goduto del suo più grande successo come attrice, cantante e modella. Con la sua grazia (era una ballerina all'inizio della vita) bellezza e curve, divenne un sex symbol per gli uomini, ma ebbe anche un impatto sulle donne, diffondendo il bikini e l'acconciatura dell'alveare, per non parlare dei vestiti a quadretti . Inoltre, aveva uno spirito innegabilmente sexy della sessualità libera degli anni '70.

Dopo essere apparsa in oltre 40 film, si è ritirata per perseguire attivismo politico e animale nel 1973.

Rita Hayworth

Rita Hayworth
Fonte: Flickr / thefoxling

Rita era la regina del glamour e della sensualità negli anni '40. È ricordata soprattutto per 'Gilda', dove interpreta una femme fatale sensuale e seducente (se non la femme fatale per antonomasia). La sua carriera come attrice cinematografica, ballerina e modella ha attraversato 61 film in 37 anni e le è valsa la menzione come una delle 100 migliori star del cinema dell'American Film Institute di tutti i tempi. Era bella e arguta, ma sebbene fosse conosciuta come la 'Dea dell'amore', lottò con timidezza e una volta disse notoriamente, 'gli uomini si sarebbero innamorati di Gilda ma si sarebbero svegliati con me'.

Come Marilyn Monroe, ha lottato per essere presa sul serio come attrice. Negli ultimi anni soffriva di alcolismo e Alzheimer. Ma come Monroe, quando Hayworth era sullo schermo, tutti gli altri erano sbiaditi sullo sfondo.


Elizabeth Taylor
Fonte: Flickr / Jen Gallardo

Con tratti sorprendenti e famigerati occhi viola, Elizabeth Taylor ha iniziato la sua carriera cinematografica a 12 anni con 'National Velvet'. Ha rapidamente sviluppato una carriera cinematografica stellare ed è diventata il cuore del cinema americano. Ha recitato in vari ruoli, ma avevano una cosa in comune: un appello sessuale rovente che balzava fuori dallo schermo. Anche fuori dallo schermo, la sua personalità era più grande della vita, e lei ha abbracciato tutto. Era conosciuta per le sue feste, i suoi rapporti con gli uomini (dalle star del cinema a un torero a un principe), e più tardi nella vita, il suo lavoro di beneficenza. Sebbene spericolata, Taylor aveva una qualità speciale di essere fedele a se stessa. Non sembrava aver bisogno dell'ammirazione degli altri per guidarla. Aggiungi questa autostima alla sua bellezza e lei è diventata irresistibile.

Queste donne erano considerate dei simboli sessuali per la loro bellezza, ma nonostante i loro bei volti, le loro vite personali erano tutt'altro che perfette. Erano duri. A volte disordinato. Erano reali. Anche così, li vediamo ancora sexy. O forse li vediamo sexy a causa di quelle cose. Dopotutto, un ottimo paio di gambe potrebbe fare molta strada (almeno in alcuni cerchi), ma la vera sensualità è forza e brilla dall'interno verso l'esterno.

porno di aspirazione del clitoride