5 storie di BDSM nella vita reale che non troverai in 'Cinquanta sfumature di grigio'

Bdsm

Fonte: Sakkmesterke / Dreamstime.com

Porta via: Fifty Shades of Grey è un'ovvia opera di finzione. Il buono, il cattivo e l'esilarante spesso accadono in una vera prigione.



A metà degli anni '20, ero sempre alla ricerca di soldi. Chi non lo è> Dominatrix in una prigione di Midtown Manhattan. Non solo ho imparato le basi del gioco di ruolo, del legare, della CBT, del piercing, del travestimento, dell'infanzia e dello sparring verbale, ma ho anche imparato a conoscere la fragile e perversa condizione umana. Ancora più importante, ho imparato a ridere più forte di quanto abbia mai riso in vita mia. Immagina di camminare lungo un corridoio riccamente decorato, entrare in un sotterraneo oscuro e misterioso, tutto sensuale e seducente ... solo per inciampare in una barra di metallo nei tuoi tacchi a spillo. Chiamo affettuosamente queste storie i miei bloopers del dungeon. Goditi cinque storie BDSM nella vita reale che ti garantisco che non vedrai né leggerai in 'Cinquanta sfumature di grigio'.

Dungeon Blooper No.1 - Incidente nella sala medica



Una sera, una Padrona sconvolta uscì di corsa dalla Stanza Medica singhiozzando perché aveva accidentalmente lasciato il tappo del clistere quando lo aveva inserito all'interno del suo schiavo. La pressione dall'acqua era abbastanza forte da rimuoverla. Il cappuccio blu era bloccato all'interno dello schiavo! La povera padrona era fuori di sé. Non potevo fare a meno di ridere. Le ho detto di non preoccuparsi. Alla fine l'avrebbe fatto fuori.

Dungeon Blooper No.2 - Buggin 'Out



Avevo legato i polsi e le caviglie del mio schiavo. Eravamo immersi in una scena. All'improvviso, vidi qualcosa attraversare il tavolo con la coda dell'occhio. Uno dei più grandi scarafaggi che avessi mai visto in vita mia stava correndo verso il sedere dello schiavo! Essendo il dominatore calmo, calmo e raccolto che ero, ho cercato con disinvoltura un asciugamano e ho cercato di ucciderlo (o almeno catturarlo). Volevo usarlo come supporto nel nostro gioco di ruolo. Purtroppo è scappato. Il mio schiavo non ha mai saputo quanto fosse vicino ad essere fregato da un cazzo ... scarafaggio.

Dungeon Blooper No.3 - Pick of the Litter



Un compagno dominatrix e io ci stavamo preparando a fare amicizia con la nostra vittima con una doppia terapia con la doccia dorata. Lo trascinammo in bagno solo per scoprire che i suoi nuovi gattini erano stati fatti la cacca nella vasca. Con l'odore ancora denso nell'aria e i suoi gattini che miagolano incessantemente, abbiamo ridacchiato in modo demoniaco, abbiamo chiesto che pulisse il casino, entrasse nella vasca e aspettasse ciò che gli dovevamo.

Dungeon Blooper No.4 - Malfunzionamento del guardaroba

Il mio schiavo era bendato e legato sulla sedia da visita ginecologica. I suoi polsi erano legati dietro la schiena. Le sue caviglie erano legate alle staffe. Mi stavo preparando a salire sulla sedia e fare pipì su di lui. Ciò mi ha richiesto di rimuovere i miei stivali a stiletto neri, attillati, con tacco a cinque pollici, stringati e alti fino alla coscia. Ho provato a decomprimere il primo stivale, ma la cerniera è rimasta intrappolata nei lacci. Lottando, ho saltato per la stanza. Ferocemente, ho tirato i lacci. Bussai agli armadi di acciaio inossidabile e caddi contro il muro mentre strumenti medici intimidatori sparpagliati sul pavimento. Il mio schiavo rimase legato e bendato. Si agitò con preoccupazione. Lo rassicurai che tutto andava bene. La mia vescica stava per scoppiare. Finalmente sono stato in grado di staccare lo stivale prima di bagnarmi.

Dungeon Blooper No.5 - Chin-Chin

Un uomo d'affari giapponese che parlava pochissimo inglese mi ha scelto per una sessione. Ha presentato un biglietto con le seguenti istruzioni:

Cara Padrona,

Sono una ragazza giapponese 'Mayuko'
Ieri sera Mistres mi ha comprato per farmi un intrattenimento anale e una toilette portatile

1. Controllare il corpo
2. Addestramento del cane -> Se la padrona dice 'Chin-Chin', Mayuko deve alzare la gamba verso il basso per mostrare il mento. 'Chin-Chin' significa pene del bambino in giapponese.
(1) Fiore di cane
(2) Candle Dog
(3) Uova di gallina
(4) Toilette portatile 'Doccia dorata'

Queste preziose istruzioni sono state scritte a mano su un biglietto di ringraziamento che diceva: 'Le parole possono dire così poco quando qualcuno ha fatto così tanto'.

Organizzati meticolosamente su un tavolo alla mia sinistra c'erano tulipani freschi tagliati, una candela con una campana e cinque uova di gallina. Alla mia destra, uno schiavo desideroso era seduto in attesa di istruzioni. Ho messo un colletto di cuoio con un guinzaglio al collo, l'ho costretto a leccare il mio sputo fuori da una ciotola del cane, ho infilato una candela con il jingle bell sul suo sedere e l'ho portato in giro per il sotterraneo affinché tutte le Maestre lo vedessero. Ho fatto lo stesso con i tulipani. Si è trasformato in un vaso di fiori. Le donne risero allegramente, urlando, 'Chin-Chin' più e più volte alla mia ragazza sottomessa trasformata in cane schiavo.

Poi, gli ho infilato tre uova sode nel culo. Si accovacciò e schioccò con le braccia che sbattevano come ali mentre deponeva le uova. Due ne uscirono senza esitazione. Il mio 'pollo' mi fissò con uno sguardo di panico, fece una faccia stitica e disse: 'Non verrà fuori'. Una delle uova era bloccata.