4 motivi per non falsare mai un orgasmo

Orgasmo

Fonte: Alisa Ustyuzhanina / Dreamstime.com

Porta via: Fingilo fino a quando lo fai può essere un buon consiglio, tranne quando si tratta di orgasmi.



Senti, sono solidale con coloro che fingono l'orgasmo. Secondo un sondaggio su 5.000 condotto da LELO, oltre il 50% delle persone lo ha fatto almeno una volta. Ci sono validi motivi per farlo. Alcune persone sanno che i loro partner non ascolterebbero se dicessero loro come dare loro un vero piacere (e non vogliono lasciarli per qualsiasi motivo, sebbene ciò lo giustifichi). Alcuni vogliono solo terminare i loro incontri sessuali e, ancora una volta, sanno che i loro partner non lo riceverebbero bene. Altri si eccitano emettendo suoni o volti orgasmici e lo fingono finché non lo fanno.

Anche così, fare il salto verso i veri orgasmi paga. Non solo può migliorare la comunicazione e l'intimità con il tuo partner, ma è anche un modo per dimostrare a te stesso che sei degno di una grande vita sessuale.



Se falsi orgasmi, ecco quattro motivi per parlare con il tuo partner e trovare una soluzione.

articoli per la casa come giocattoli sessuali

Ti meriti uno vero



La ragione numero 1 per non falsificare un orgasmo è che ti impedisce di averne uno vero. E mentre il sesso senza orgasmo può ancora essere eccezionale, la maggior parte delle persone preferisce averne uno (o due o tre) che no.

Se il tuo partner raggiunge regolarmente l'orgasmo, probabilmente ti risentirai se non lo fai, perché sai che non è giusto. Il sesso è per godimento reciproco, non per una persona per soddisfare l'altra.

La vita è troppo breve per non mirare alla vita sessuale eccitante, succosa e soddisfacente che desideri. Ti meriti tutto questo e altro. Ti meriti il ​​sesso oltre la tua più sfrenata immaginazione. Se ciò significa avere veri orgasmi, sicuramente valgono tutto il tempo, lo sforzo e la comunicazione necessari per raggiungerli. E il tuo partner dovrebbe sentirsi allo stesso modo.

Puoi averne uno vero



Gli orgasmi diventano più facili per alcune persone rispetto ad altri. Se diventano più difficili per te (nessun gioco di parole previsto), tu e il tuo partner potete lavorarci. La ricerca mostra che tra le donne che non hanno mai sperimentato un orgasmo, il 60-90% può raggiungere l'orgasmo da solo e con i partner dopo 5-6 settimane di pratica, secondo 'The Wonder Down Under: The Insider's Guide to Anatomy, Biology and Reality della vagina 'di Ellen Støkken Dahl e Nina Brochmann.

Se non sei sicuro di dove iniziare la conversazione, ci sono alcune ottime risorse online per aiutarti. La terapista sessuale Vanessa Marin ha creato due corsi, Scuola di rifinitura: Impara come raggiungere l'orgasmo e Scuola di rifinitura: Orgasmo con un partner, per insegnare alle donne come raggiungere l'orgasmo sia da sole che con i loro partner. Il sito OMGYES mostra alle donne e ai loro partner diverse tecniche per toccare la vulva. E la piattaforma di educazione sessuale O.school offre script per parlare con il tuo partner degli orgasmi e persino dei fogli di lavoro che puoi compilare per conoscere gli altri orgasmi. E ovviamente troverai anche molte risorse qui!

Puoi anche solo parlare di ciò che ti piace o esplorare insieme le soluzioni nella terapia sessuale. Anche se ci vuole del lavoro per capirlo, ancora una volta, il tuo orgasmo è più che valsa la pena. (Giocare con i giocattoli sessuali - da soli o con un partner - può anche aiutarti a esplorare il tuo corpo e ciò che funziona per te.)

L'onestà è l'unico modo per ottenere ciò che vuoi



Anche se non è tua intenzione, fingere gli orgasmi dà un rinforzo falso positivo. Insegna al tuo partner che dovrebbero continuare a fare tutto ciò che stanno facendo, anche se la loro tecnica in realtà non sta facendo nulla per te.

Se il tuo partner è per niente decente, vorranno farti piacere. Quindi, essendo onesti su ciò che è e non funziona, li stai effettivamente aiutando a ottenere ciò che vogliono. Anche se avere un orgasmo sembra improbabile, puoi iniziare dicendo al tuo partner cosa ti dà piacere - qualsiasi piacere. Riconosci i piccoli sentimenti deliziosi e cresceranno.

Una volta che impari a parlare, potresti persino iniziare a sentirti più autorizzato a chiedere quello che vuoi in altre aree, sia all'interno che all'esterno della camera da letto.

posizione da cowboy inversa

Il tuo orgasmo non è per l'ego del tuo partner

Alcune persone fingono l'orgasmo perché non vogliono fare del male ai loro partner. sentimenti. Alla fine, il tuo orgasmo riguarda voi. È certamente bello sapere che puoi far stare bene il tuo partner, ma il tuo partner non dovrebbe sforzarsi per quella spinta dell'ego a spese del tuo piacere.

Anche se vale la pena lavorare per un vero orgasmo, va anche bene dire al tuo partner che potresti non avere l'orgasmo, e che va bene. Una linea semplice come, 'È difficile per me l'orgasmo, ma non ti preoccupare - mi sto ancora divertendo,' possono metterli a proprio agio. Puoi entrambi lavorare per far accadere un orgasmo per te, ma nel frattempo non lo prenderanno sul personale se non lo fai.

Quindi cosa succede se, dopo aver letto questo, vuoi smettere di simulare gli orgasmi, ma il tuo partner non sa che lo stai facendo? Vieni pulito e chiedi vero piacere. La conversazione può essere scomoda, ma potrebbe darti l'uguaglianza che hai sempre desiderato nella tua vita sessuale - e, se il tuo partner è ricettivo, potrebbe anche avvicinarti.

Vuoi saperne di più sugli orgasmi? Check-out Orgasmi 101: Spiegazione di Climax.